Hai dubbi su cosa acquistare? SCRIVIMI e ti aiuterò!__Clicca qui

Porosità del capello

Bentornat* Curlyn*,

Oggi condivido il contenuto di un articolo che scrissi tempo fa su naturangi.it e che ritengo molto importante avere anche qui.

Si sente spesso parlare di POROSITA’ del capello, importante caratteristica da conoscere per capire come impostare una buona hair care routine, ma è chiaro a tutti il significato di questo termine?

 

Porosità, cos'è?

È la capacità del capello di assorbire e trattenere ciò che viene applicato: idratazione, nutrienti, agenti chimici, etc.

Si tratta quindi non solo di quanto veloce gli agenti entrano, ma anche di quanto veloce escono.

L’indicatore è lo stato delle cuticole, piccolissime scagliette sovrapposte disposte in maniera regolare, la cui funzione è proteggere il fusto dai agenti esterni.

L’integrità delle cuticole è una condizione molto importante per la salute del capello e vi sono determinate abitudini, come la frequente ed errata manipolazione e i trattamenti di colore e calore, che influiscono in modo negativo sul capello e possono alterare la porosità.

Una stessa chioma può presentare zone a porosità diverse e questo può avvenire addirittura sullo stesso fusto.

Inoltre la parte della radice, essendo più nuova, può avere una porosità più bassa di quella verso le punte.

 

I fattori in base ai quali le cuticole si aprono e si chiudono sono:

  • Equilibrio del pH;
  • Applicazione dei calore;
  • Fattori ereditari;
  • Danni ai capelli;
  • Agenti chimici.

 

 

Il metodo di classificazione della porosità

Prevede tre gradi da considerarsi livelli di una scala mobile:

BASSA – medio bassa – MEDIA – medio alta – ALTA.

 

La porosità può essere genetica o chimicamente indotta, come avviene del caso dell’alta porosità da cuticole mancanti o danneggiate.

 

Bassa Porosità – Le cuticole si presentano strette e molto abbassate, ciò rende il fusto resistente alla penetrazione di acqua ed altri agenti, ma anche in grado di trattenerli più a lungo. Ne deriva che se si esegue una corretta “infusione” del capello, questo la manterrà per i giorni a venire e la routine di refresh dell’idratazione non necessiterà di essere eseguita troppo frequentemente. Il capello a bassa porosità tollera bene le proteine, ma non è necessario apportarle attraverso trattamenti intensivi perché le cuticole abbassate aiutano a trattenere quanto apportato con la routine ordinaria.

 

Porosità Media (Normale) – Le cuticole sono sufficientemente aperte da permettere il corretto assorbimento degli agenti idratanti, oli ed agenti chimici. I capelli si infondono più facilmente ma si disidratano leggermente più velocemente di quelli a bassa porosità. È inoltre necessario un maggior apporto di proteine, in quanto tendono a fuoriuscire di più.

 

Alta Porosità – Le cuticole si presentano particolarmente aperte e/o danneggiate. Se da un lato la posizione rialzata permette al fusto di assorbire rapidamente gli agenti idratanti, dall’altro lato è proprio questa posizione a causare un altrettanto rapido rilascio. Tale condizione può essere genetica o derivare dall’utilizzo di agenti chimici, applicazioni o rimozioni di colore, contatto con forti fonti di calore o shampoo aggressivi che, con il passare del tempo, possono ledere lo stato delle cuticole indebolendo il capello e rendendolo propenso alla caduta. In caso di porosità alta sono necessari trattamenti proteici intensivi frequenti al fine di ristrutturare e riempire il fusto ed è fondamentale che l’idratazione venga ben sigillata perché la fibra capillare abbia una buona capacità di ritenzione.

 

Per farti un’idea del tuo tipo di porosità osserva quanto velocemente i capelli si bagnano sotto la doccia, per quanto tempo mantengono la morbidezza che hanno da appena idratati ed esegui questo TEST seguendo accuratamente le istruzioni:

 

 

TEST FATTO?

Un buon punto di partenza per iniziare a prenderti cura della tua chioma è la BOX POROSITÀ, studiata per ottenere il massimo dalla sinergia dei principi attivi dei prodotti.

Inoltre non dimenticare di fissare un consulto gratuito per imparare come impostare una routine completa e per capire quali sono i procedimenti e le tecniche più adatte per la cura dei tuoi capelli ricci o afro.

Puoi prenotarti compilando questo form.

 

Spero che l’articolo ti sia stato utile!

 

Alla prossima,

A.

 

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati