FUORITUTTO _ Turbanti, fasce e cuffie a €9,90! _ Clicca qui

Porosità del capello

Bentornat* Curlyn*,

Oggi condivido il contenuto di un articolo che scrissi tempo fa su naturangi.it e che ritengo molto importante avere anche qui.

Si sente spesso parlare di POROSITA’ del capello, importante caratteristica da conoscere per capire come impostare una buona hair care routine, ma è chiaro a tutti il significato di questo termine?

 

Porosità, cos'è?

È la capacità la capacità del capello di assorbire e trattenere ciò che viene applicato: idratazione, nutrienti, agenti chimici, etc.

L’indicatore è lo stato delle cuticole, piccolissime scagliette sovrapposte disposte in maniera regolare, la cui funzione è proteggere il fusto dai agenti esterni.

L’integrità delle cuticole è una condizione molto importante per la salute del capello e vi sono determinate abitudini, come manipolazioni meccaniche e trattamenti di colore e calore, che influiscono in modo negativo sul capello e possono alterare la porosità.

 

 

Il metodo di classificazione della porosità

Prevede tre gradi: basso, medio, alto.

Porosità BASSA:

Le cuticole si presentano strette e molto resistenti alla penetrazione di acqua ed altre forme di idratazione.

 

Porosità MEDIA(Normale):

Le cuticole sono sufficientemente sporgenti da permettere il corretto assorbimento degli agenti idratanti, oli ed agenti chimici. Una normale porosità permette inoltre di trattenere l’idratazione, garantendo brillantezza, e di assorbire eventuali colori o tinture, rispetto ad un capello dalla porosità troppo bassa o troppo alta.

 

Porosità ALTA:

Le cuticole si presentano particolarmente rialzate e talvolta danneggiate. Se da un lato la posizione rialzata gli permette di assorbire rapidamente gli agenti idratanti, dall’altro lato è proprio la permanenza in questa posizione a causare un altrettanto rapido rilascio delle proprietà assorbite. Generalmente questo tipo di condizione deriva dall’utilizzo di agenti chimici, applicazioni o rimozioni di colore, contatto con forti fonti di calore o shampoo aggressivi che, con il passare del tempo, possono indebolire il capello e renderlo propenso alla caduta. La posizione rialzata delle cuticole causa inoltre la crescita dei capelli in modo molto ravvicinato tra di loro, favorendo la formazione di nodi.

 

Per scoprire che tipo di porosità avete seguite queste istruzioni:

 

TEST FATTO?

Un buon punto di partenza per iniziare a prenderti cura della tua chioma è la BOX POROSITÀ, studiata per ottenere il massimo dalla sinergia dei principi attivi dei prodotti.

Inoltre non dimenticare di fissare un consulto gratuito per imparare come impostare una routine completa e per capire quali sono i procedimenti e le tecniche più adatte per la cura dei tuoi capelli ricci o afro.

Puoi prenotarti scrivendomi a tips@naturangi.it

 

Spero che l’articolo ti sia stato utile!

 

Alla prossima,

A.

 

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati