CONSULENZA GRATUITA per la cura dei capelli ricci e ricci afro

La Queen A - Mi presento

Ciao a tutt* e bentrovat*

Ho deciso di inaugurare questo Blog presentandomi e raccontandovi come sono arrivata ad aprire questo shop.

Sono Angela Haisha Adamou, italo-ghanese di Correggio, cittadina nel cuore della bella Emilia.

Laureanda in Giurisprudenza, mi occupo di Comunicazione e Marketing online da ormai cinque anni e aspiro a conciliare la passione per il settore dei media digitali e gli studi giuridici specializzandomi nell’ambito del cyber law (diritto dell’internet).

 

Sono fondatrice del brand NaturAngi, il cui viaggio è iniziato tra fine 2013 e inizio 2014.

Da subito questa realtà si è caratterizzata come mezzo di racconto della dignità e del valore della Bellezza Afro, dei capelli in particolare.

 

Back to natural

Come moltissime ragazze afrodiscendenti della mia generazione da bambina venivo sottoposta all’uso di creme chimiche liscianti, perché la teoria dominante voleva i nostri capelli ingestibili, non pettinabili, soggetti a rottura continua e incapaci di crescere.

A un certo punto però, vedendo online sempre più immagini di ragazze afroamericane, francesi e inglesi con i loro capelli afro naturali, ho iniziato a chiedermi: “Ma è possibile che non ci sia un altro modo?” – “Come mai loro riescono a sfoggiare orgogliosamente i loro capelli, mentre noi AfroRicciole italiane li facciamo “respirare” a malapena quattro settimane all’anno?” – “Perché loro riescono a curare il capello e viverlo come un vanto, noi come un difetto?”.

Molto incuriosita e con tanta voglia di risolvere questo vero e proprio grattacapo, nell’Ottobre 2013 iniziai a navigare sui siti di varie bloggers d’oltreoceano che avevano già da tempo riscoperto la bellezza della naturalezza dei loro capelli, per capire COME erano riuscite nell’impresa e alla fine, dopo circa tre mesi di ricerche, presi LA DECISIONE: abbandonare definitivamente trattamenti liscianti, che già da qualche anno applicavo molto più raramente, e passare al Naturale.

Nel Gennaio 2014, spinta dalle soddisfazioni che i miei capelli già mi davano e dallo stupore per la semplicità che richiedeva la loro cura rispetto alle aspettative, pensai di condividere la mia esperienza personale riportando tecniche, scoperte, successi e insuccessi (ebbene sì, bisogna condividere anche quelli) sperando di poter essere d’aiuto a chi voleva intraprendere questo percorso e di dar vita a un’interazione con le altre “avventuriere” Natural d’Italia.

Così è nato il blog www.naturangi.it, il cui principale obiettivo è lanciare un importante messaggio: “Guardate Ragazze, anche io ero incasinata, incapace di gestire i miei capelli, sconfortata… Ma ora la musica è cambiata! Ho imparato a curarli senza impazzire e sfoggiarli con orgoglio e senso di piena libertà, e se ci riesco io potete farlo anche voi, persino meglio!”.
Una grandissima soddisfazione è arrivata nel Novembre 2015 quando NaturAngi è stato premiato agli AFRICA ITALY EXCELLENCE AWARDS come miglior punto d’informazione sulla cura dei capelli afro in Italia (BEST NAPPY INFO POINT IN ITALY).

 

 

Nel Giugno 2017 ho pubblicato il libro Love is in the Hair, prima guida in italiano sulla cura dei capelli ricci e afro, seguita a distanza di un anno dalla versione in inglese. In cantiere ho quella in francese. 

Dopo poco tempo ho sentito l’esigenza di dare vita a una realtà complementare a Blog e Libro che fosse in grado di dare una riposta pratica e materiale alle tante informazioni teoriche che avevo fornito sino a quel momento.

 

 

Black owned business

A novembre 2019 ho quindi lanciato NaturAngi Headwear, la mia linea di accessori Curly Hair Friendly, handmade e made in Italy, realizzati in raso e altri tessuti selezionati e studiati per dare supporto quotidiano nella cura dei capelli ricci e afro.

Poiché serviva una “casa” su misura che ospitasse questo mio nuovo progetto, ho aperto online questo negozio online, che adoro definire una Petite Boutique.

Accessori headwear per capelli ricci e ricci afro by NaturAngi

Tutti in edizione limitata, i modelli sono confezionati a mano in tessuti e materiali che rispettano il capello e tengono lontane le insidie da “sfregamento” con cui combatte quotidianamente: effetto crespo, disidratazione, doppie punte, nodi, rotture, secchezza.

La produzione avviene in ottica SOSTENIBILE e NO WASTE: prediligo stoffe naturali e/o riciclabili e l'utilizzo di ogni tessuto è massimizzato, anche attraverso il recupero e il reimpiego degli scarti di lavorazione.

 

Cosmetici naturali per capelli ricci e ricci afro by NaturAngiEsattamente un anno dopo l’uscita della collezione Headwear è stata la volta di CapRicci Beauty Roots, la mia prima linea di cosmetici 100% naturali creati per rendere la beauty routine un viaggio attraverso le radici della bellezza.

 

La QueeNA Shop sta diventando ciò che ho sempre sognato di costruire per fornire tutto ciò di cui le chiome ricce e afro hanno bisogno.

 

Curly & Afro hair care expert

Lo studio continuo delle dinamiche di comportamento dei capelli ricci e ricci afro e le sempre più varie e specifiche esperienze pratiche mi hanno permesso di acquisire e ampliare le competenze necessarie per fare CONSULENZE a chi ha capelli ricci e vuole educarsi al corretto approccio nella loro cura.

Inoltre ho seguito lo sviluppo di alcune linee di cosmesi dedicate ai capelli ricci afro.

 

I momenti della mia attività che più adoro sono quelli in cui mi occupo delle mie clienti e tengo corsi e workshop perché mi permettono di dare massima attuazione alla mission del mio brand: educare al corretto approccio nella cura del capello riccio afro e (ri)abilitare l’immagine della donna afro come preziosa ambasciatrice di un concetto di Bellezza che deve essere sempre più inclusivo e in cui le bambine di oggi (ma anche quelle di ieri e di domani) possano rivedersi.

Considero la narrazione un importantissimo strumento di rappresentazione di modi di essere poco presi in considerazione dalla concezione dominante e maggioritaria e azione.

È fondamentale che le nuove generazioni possano sentirsi attrici di un processo di rivoluzione culturale che passa anche dalla capacità di raccontarsi come portatori di diversità e unicità estetiche e penso che i capelli abbiano tanto da dire e raccontare.

 

La Queen A

A questo punto vi chiederete: ma perché il nome La Queen A?

È nato dal modo in cui mi chiama il mio compagno: Queen. Da Queen è passato a Queena, non so se la A stesse per Angela, però mi piaceva l’idea e ho creato il nick La Queen A, che si è poi evoluto in QueeNA dove NA sta per NaturAngi. Quindi: La Queen NaturAngi ;)

 

Svelato il mistero, il viaggio prosegue e se vorrete accompagnarmi ne sarò davvero felice.

Un abbraccio,

A.

 

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati